ASSEGNO DI RICERCA 262/2019 - "Ideazione, realizzazione e analisi di esperimenti volti a testare l’effetto dell’identità di gruppo e reputazione sulle dinamiche delle norme sociali"

Vacancy type: 
Number: 
ISTC-AdR-262-2019-RM
Issue date: 
Monday, 21 October, 2019
Closing date: 
Wednesday, 20 November, 2019
Number of people: 
1
Venue: 
ROMA

È indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 (uno) Assegno Post Dottorale per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica "Scienze Cognitive", da svolgersi presso l’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR, che effettua ricerca nell'ambito del progetto di ricerca PRIN “One for all, all for one. Reputational mechanisms for aggression, revenge, and forgiveness in intergroup relationships (14ALL)”. In particolare la ricerca sarà volta a "Ideazione, realizzazione e analisi di esperimenti volti a testare l’effetto dell’identità di gruppo e reputazione sulle dinamiche delle norme sociali", sotto la responsabilità scientifica della Dott.ssa Giulia Missikoff Andrighetto

Programma di ricerca:

La ricerca consisterà principalmente all’ideazione, realizzazione e analisi di esperimenti per testare i) i meccanismi che favoriscono l’adozione, diffusione e cambiamento delle norme sociali all’interno di un gruppo; ii) gli effetti che l’identità di gruppo e la reputazione di gruppo hanno sulle dinamiche delle norme sociali e sul comportamento aggressivo dei suoi membri.

Titolo di studio: Diploma di Laurea generica

Requisiti:

  1. Possesso del titolo di dottore di ricerca di durata minima triennale;
  2. Tutti i titoli conseguiti all’estero (diploma di laurea, dottorato ed eventuali altri titoli) dovranno essere, di norma, preventivamente riconosciuti in Italia secondo la legislazione vigente in materia (informazioni sul sito del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica: www.miur.it). L'equivalenza dei predetti titoli conseguiti all'estero che non siano già stati riconosciuti in Italia con la prevista procedura formale predetta, verrà valutata, unicamente ai fini dell'ammissione del candidato alla presente selezione, dalla commissione giudicatrice costituita ai sensi dell’art. 6, comma 1 del Disciplinare;
  3. Curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca, e in particolare: pubblicazioni su riviste scientifiche su tematiche relative a: "decision making" in contesti individuali e sociali, norme sociali e meccanismi che ne favoriscano obbedienza e diffusione, reputazione e cooperazione;
  4. Documentata esperienza almeno biennale dichiarata con le modalità di cui all’art. 4 e in particolare:
    1. esperienza nell'ambito di ricerca sopra indicato (si veda punto d);
    2. esperienze pregresse in gruppi di ricerca nazionali e internazionali;
    3. esperienze di ricerca nel campo delle scienze sociali sperimentali o psicologia sociale sperimentale;
    4. capacita di disegnare e realizzare esperimenti e analisi dei dati con particolare riferimento alle metodologie sviluppate in teoria delle decisioni in contesti individuali e strategici;
  5. Conoscenza eccellente della lingua inglese, scritta e parlata;
  6. Conoscenza della lingua italiana (solo per i candidati stranieri).