ASSEGNO DI RICERCA 248/2018 - "Sviluppo di sistemi di controllo per robot mobili attraverso l’utilizzo di metodologie neuro-evolutive"

Vacancy type: 
Number: 
ISTC-AdR-248-2018-RM
Issue date: 
Monday, 29 October, 2018
Closing date: 
Thursday, 28 February, 2019
Number of people: 
1
Venue: 
ROMA

È indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 (uno) - “Assegno Professionalizzante” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica "Scienze tecnologiche, ingegneristiche e dell’informazione" da svolgersi presso l'Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR (ISTC-CNR) sede di Roma, che effettua ricerca nell'ambito del programma di ricercaMARIO: Managing active and healthy aging with use of caring service robots, per la seguente tematica: “Sviluppo di sistemi di controllo per robot mobili attraverso l’utilizzo di metodologie neuro-evolutive” sotto la responsabilità scientifica del dott. Stefano Nolfi.

Programma di ricerca:

Il progetto si propone di sviluppare sistemi di controllo per robot mobili in grado di operare in ambienti dinamici attraverso l’utilizzo di tecniche di machine learning basate sull’utilizzo di reti neurali artificiali e di algoritmi di ottimizzazione stocastici. A tal fine si procederà: (i) alla comparazione dei diversi modelli di neuro-evoluzione disponibili rispetto alla velocità di apprendimento, alla capacità di affrontare efficacemente problemi di complessità e dimensionalità crescente, alla qualità e alla robustezza delle soluzioni, e alla capacità di adattamento al variare delle condizioni esterne attraverso l’utilizzo di simulazioni, (ii) allo sviluppo di metodi nuovi e/o ibridi, (iii) alla validazione dei metodi sviluppati su robot mobili.

Titolo di studio: Diploma di Laurea in Informatica o Ingegneria

Requisiti:

Curriculum di studi idoneo allo svolgimento di attività di ricerca secondo le specifiche del bando   

  1. Tutti i titoli conseguiti all’estero (diploma di laurea, dottorato ed eventuali altri titoli) dovranno essere, di norma, preventivamente riconosciuti in Italia secondo la legislazione vigente in materia (informazioni sul sito del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica: www.miur.it). L'equivalenza dei predetti titoli conseguiti all'estero che non siano già stati riconosciuti in Italia con la prevista procedura formale predetta, verrà valutata, unicamente ai fini dell'ammissione del candidato alla presente selezione, dalla commissione giudicatrice costituita ai sensi dell’art. 6, comma 1 del Disciplinare;
  2. Capacità di programmazione in C++ and Python;
  3. Conoscenza e possibilmente esperienza di ricerca nell’ambito delle reti neurali e degli algoritmi evolutivi;
  4. Conoscenza e possibilmente esperienza di ricerca nell’ambito della robotica autonoma;
  5. Conoscenza della lingua inglese;
  6. Conoscenza della lingua italiana (solo per i candidati stranieri)
Data: 
Tuesday, 30 October, 2018