Share

CERVELLO / COGNIZIONE / LINGUAGGIO

CERVELLO / COGNIZIONE / LINGUAGGIO

Il linguaggio è un sistema complesso, che coinvolge molti processi cerebrali. È possibile riprodurre questo sistema negli agenti artificiali? All'ISTC costruire robot in grado di parlare è uno degli obiettivi del Laboratory of Autonomous Robotics and Artificial Life (LARAL). 

Fin dall'inizio della nostra vita l'interazione con i nostri simili è regolata da due complessi sistemi di comunicazione: la gestualità e il linguaggio. All'ISTC il gruppo Gesture, Language Acquisition and Developmental Disorders (GLADD), all'interno del Language and Communication Across Modalities Laboratory (LaCAM Lab), studia l'interazione tra gesti e parole nello sviluppo dei bambini. 

Le persone sorde non comunicano semplicemente con i gesti: usano un linguaggio complesso con una grammatica altrettanto complessa, che può esprimere ogni genere di concetto, da quelli concreti a quelli altamente astratti. Per questo il linguaggio dei segni non è universale: ogni comunità di sordi ha la sua lingua, radicata nella cultura in cui si è sviluppata. All'ISTC la Sign Language and Deaf Studies Research Unit (SLDS), all'interno del Language and Communication Across Modalities Laboratory (LaCAM), ha una tradizione molto lunga nello studio del linguaggio dei segni, in particolare della Lingua dei Segni Italiana (LIS). 

La lettura ad alta voce coinvolge diversi aspetti, che di solito vengono studiati in modo indipendente. All'ISTC il Reading and Lexical Processes Lab (W-Read) studia la relazione tra le componenti della percezione, dell'attenzione e del lessico nella lettura, con lo scopo di capire meglio alcuni aspetti della dislessia.