ASSEGNO DI RICERCA 245/2018 - "Studio e sviluppo di metodi e teorie per l’estrazione, l’elaborazione, l’integrazione e l’organizzazione semantica di dati provenienti da sorgenti di natura, formato e modelli concettuali differenti. In particolare nel domi"

Vacancy type: 
Number: 
ISTC-AdR-245-2018-RM
Issue date: 
Wednesday, 3 October, 2018
Closing date: 
Thursday, 18 October, 2018
Number of people: 
1
Venue: 
ROMA

È indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 (uno) - “Assegni Professionalizzanti” per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l’Area Scientifica "Scienze informatiche" da svolgersi presso l’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR sede di Roma, che effettua ricerca nell'ambito del programma di ricerca "Semantic Technologies" per la seguente tematica: "Studio e sviluppo di metodi e teorie per l’estrazione, l’elaborazione, l’integrazione e l’organizzazione semantica di dati provenienti da sorgenti di natura, formato e modelli concettuali differenti. In particolare nel dominio dei Beni Culturali, anche se non limitato a quest’ultimo", sotto la responsabilità scientifica del dott.ssa Valentina Presutti.

Programma di ricerca:

Il programma di ricerca consisterà nella sperimentazione e nello sviluppo di nuove tecniche per la progettazione di ontologie, l’estrazione di conoscenza da contenuti non strutturati e il ragionamento automatico basato sia su approcci deduttivi sia induttivi.

Titolo di studio: Diploma di Laurea in Informatica o Scienze dell’Informazione o Ingegneria Informatica

Requisiti:

Curriculum di studi idoneo allo svolgimento di attività di ricerca secondo le specifiche del bando   

  1. Tutti i titoli conseguiti all’estero (diploma di laurea, dottorato ed eventuali altri titoli) dovranno essere, di norma, preventivamente riconosciuti in Italia secondo la legislazione vigente in materia (informazioni sul sito del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica: www.miur.it). L'equivalenza dei predetti titoli conseguiti all'estero che non siano già stati riconosciuti in Italia con la prevista procedura formale predetta, verrà valutata, unicamente ai fini dell'ammissione del candidato alla presente selezione, dalla commissione giudicatrice costituita ai sensi dell’art. 6, comma 1 del Disciplinare.
  2. Conoscenza e comprovata esperienza nell’ambito della progettazione di ontologie basata sull’uso di ontology design pattern
  3. Esperienza nello sviluppo di metodi per l’estrazione automatica di conoscenza da testo
  4. Conoscenza e esperienza nell’ambito dello sviluppo e uso di algoritmi di “machine learning”
  5. Conoscenza di linguaggi e metodi del Semantic Web.
  6. Ottima conoscenza della lingua inglese sia scritta che orale.
  7. Conoscenza della lingua italiana (solo per i candidati stranieri).
Data: 
Wednesday, 3 October, 2018