Share

Project 3.4. INSIEME

The project INSIEME, conducted in collaboration with the Centro Interdipartimentale Qua_Si/UniversiScuola, Università di Milano-Bicocca, explored the dissemination of Centres for children and families in the Italian regions and examined their nature and function. The project involved two activities: a quantitative survey on the distribution of Centres for children and families across Italian regions, their urban location, organization, management, users’ characteristics, and professionals’ qualifications. A qualitative study was also conducted on 40 centres (approximately 10% of the total) to explore the experience provided to parents and children in the Centres and the social function that these services play in different territories. During a visit of the services their environment was analysed and a photographic documentation was collected. According to a specific protocol an ethnographic observation was conducted during a whole opening session in order to identify the on-going social processes. Also two interviews with the centre professionals and the pedagogical coordinator were realised in order to investigate their representations of the center and its practices as well as their own professional commitment. The project highlighted the variety of socialization processes of children and parents within Centres for children and families and the important social function that might be served by these services within the early childhood educational and care provision. Results were presented at the seminar “I Centri per Bambini e Famiglie: un’opportunità per bambini e genitori nella società di oggi”, Rome, October 25, 2013. The project INSIEME was the Italian expansion of the international project TOGETHER, conducted in collaboration with Jumonji University (JP), Université de Paris 13 (FR) e University of Ghent (BE).

Il progetto INSIEME, condotto in collaborazione con il Centro Interdipartimentale Qua_Si/UniversiScuola dell’Università di Milano-Bicocca, ha esplorato nel dettaglio la diffusione nelle regioni italiane dei Centri per bambini e famiglie e ne ha analizzato natura e funzione. Il progetto si è dunque articolato in due iniziative parallele: un’indagine quantitativa, condotta congiuntamente dai due gruppi di ricerca, che si è configurata come un censimento di tutti i Centri per bambini e famiglie presenti sul territorio italiano corredato da informazioni su collocazione geografica, funzionamento, gestione, tipologia e caratteristiche dell’utenza, frequenza, personale; parallelamente all’indagine quantitativa è stato svolto un approfondimento con metodiche di ricerca qualitativa su una percentuale rilevante dei servizi esistenti per esplorare la natura dell’esperienza offerta a genitori e bambini nei Centri e la funzione sociale che questi servizi svolgono in diversi contesti territoriali. Per l’approfondimento sono stati selezionati 40 servizi (pari a circa il 10% dei servizi censiti dall’indagine) sulla base della distribuzione geografica, l’anzianità di funzionamento e l’ente gestore. In questi servizi sono state effettuate delle visite nel corso delle quali sono stati visionati gli ambienti del servizio con raccolta di materiale fotografico e documentaristico, ed è stata effettuata un’osservazione secondo uno specifico protocollo osservativo durante l’accoglienza degli utenti e due interviste: una agli operatori e una al coordinatore pedagogico del servizio. Una tale raccolta di dati ha mirato a conoscere e documentare in maniera articolata ciascun servizio, a comprenderne l’effettivo funzionamento durante una giornata di apertura e a indagare le rappresentazioni degli obiettivi del servizio, delle sue pratiche e dell’impegno professionale da parte degli operatori coinvolti. Lo studio ha messo in luce la varietà dei processi di socializzazione sia dei bambini che degli adulti che li accompagnano nei Centri per bambini e famiglie e l’importante funzione potenzialmente svolta da questi servizi all’interno del sistema dei servizi educativi per l’infanzia. I risultati della ricerca sono stati presentati nel seminario “I Centri per Bambini e Famiglie: un’opportunità per bambini e genitori nella società di oggi”, Roma, 25 ottobre, 2013. Il progetto Insieme ha costituito un approfondimento per l’Italia del progetto  internazionale TOGETHER, condotto in collaborazione con Jumonji University (JP), Université de Paris 13 (FR) e University of Ghent (BE).

Publications:

Di Giandomenico, I. & Musatti, T. (in press). La rencontre sociale dans les Centri per bambini e famiglie en Italie : une étude ethnographique, Revue Internationale d’Éducation Familiale.

Bove, C. & Di Giandomenico, I. (a cura di) (2015). I Centri per bambini e famiglie, numero monografico, Rivista italiana di educazione familiare, 2.

Di Giandomenico, I. (a cura di) (2014). I Centri per bambini e famiglie: un’opportunità per bambini e genitori nella società di oggi, numero monografico, GIFT, 20.

Di Giandomenico, I. & Musatti, T. (2014). I Centri per Bambini e Genitori nella rete dei servizi per l’infanzia in Emilia-Romagna. GIFT, 20, 62-73.

Di Giandomenico, I. (a cura di) (2014). I Centri per bambini e famiglie: un’opportunità per bambini e genitori nella società di oggi. GIFT, 20, 11-76.

 

Project funding: 
Other - International
ISTC Contact Person: 
Isabella Di Giandomenico
Keywords:
  • ECEC;
  • parental support;
  • socialization;
  • staff qualification;
  • training;