Share

Il “dialogo aperto” un approccio innovativo nel trattamento delle crisi psichiatriche d'esordio – definizione e valutazione degli strumenti operativi ed organizzativi per la trasferibilità del “dialogo aperto” nei DSM italiani

Il “Dialogo Aperto” è un approccio terapeutico -sistematizzato principalmente in Finlandia da Jaakko Seikkula- che coinvolge tutto il nucleo familiare e la rete di relazione, preferenzialmente a domicilio, lasciando in secondo piano il trattamento farmacologico. Questo approccio, fortemente innovativo, è attualmente in corso di sperimentazione e adozione in molti Paesi occidentali, sia per l’elevata efficacia nel contenimento e nella risoluzione dei sintomi del paziente, che si presenta ai servizi con una grave crisi psichiatrica, sia per il mantenimento dell’efficacia terapeutica a lungo termine (negli studi di follow-up di 5 anni: ben l’84% dei pazienti è tornato attivamente alla propria vita sociale e lavorativa). 

Questo progetto, finanziato dal Ministero della Salute nell'ambito del bando CCM, intende valutare la trasferibilità dell’approccio Open Dialogue al contesto italiano, attraverso la sperimentazione e la valutazione degli esiti del metodo Open Dialogue in otto DSM italiani. 

--------

Financed by the Ministry of Health, this project  promote “Open Dialogue”, an innovative approach to the treatment of psychiatric crises and aims for the involvement of eight Italian mental health departments and the national research council, which carries out the evaluation. 

Based on an action-research design and using a mixed methods approach, the research is a fundamental part of the implementation process of Open Dialogue. It has as main objective the evaluation of the transferability of OD in the Italian context and as specific objectives the evaluation of:

1. OD training (realized as part of the project)

2. transfer from training to workplace

3. clinical and organizazional adherence to OD

4. process and short term outcomes 

Project funding: 
Other - National
Funding source: 
bando CCM 2014
Project Timeframe: 
Mon, 16/02/2015 - Mon, 16/10/2017
ISTC Contact Person: 
Raffaella Pocobello
Coordinator: 

Raffaella Pocobello (Principal investigator)

Tarek Josef el Sehity  (Co-investigator)

Cristiano Castelfranchi (Supervisor)

Partners: 

Dipartimento integrato di prevenzione – ASLTO1 

Torino DSM ASLTO1

Torino DSM ASLTO2

Savona DSM e Dipendenze ASL 2

Roma DSM ASL
RM A

Roma DSM ASL
RM H

DSM Trieste

DSM Catania

DSM Modena

Keywords:
  • open dialogue, outcomes evaluation, recovery, mental health services;